Cerca

Rottura del frenulo

rottura del frenulo

Una rottura del frenulo è una lesione poco grave che colpisce il pene. Di solito, non dovrebbe generare complicazioni a lungo termine. Nonostante sia una ferita molto dolorosa, potresti comunque trattarla attraverso terapie casalinghe.

Il frenulo, o “corda del banjo”, è una piccola cresta di tessuto che collega la testa del pene all’asta e agisce come retrattore naturale del prepuzio sopra il glande. Il frenulo viene anche volgarmente chiamato “filetto del pene” o “filetto del glande“. Si tratta di una zona ricca di nervi, quindi estremamente sensibile. Non a caso, numerosi danni possono portare la formazione di un frenulo corto. Tale condizione potrebbe creare alcuni problemi come difficoltà a tirare indietro il prepuzio.

Rottura del frenulo: come può accadere

Il pene è una parte del nostro corpo assai sensibile a urti e ferite. In particolare, il frenulo è una zona estremamente vulnerabile, che rischia di strapparsi in molti modi. Di seguito, sono elencati alcuni esempi:

  • sesso violento
  • masturbazione vigorosa
  • sport da contatto
  • ciclismo
  • indumenti estremamente attillati

Ma vediamo meglio nel dettaglio quali sono le cause di rottura del frenulo.

Sesso violento o masturbazione vigorosa

Quando si pratica sesso violento, si crea un attrito e un calore maggiore sulla pelle del pene, rendendolo più suscettibile all’usura.

Allo stesso modo, una masturbazione vigorosa può essere dannosa. Infatti, i movimenti ripetitivi delle mani su un’area così delicata possono portare a lacerazioni o irritazioni del frenulo.

Gli sport di contatto e il ciclismo

Alcuni sport, come il ciclismo o l’equitazione, possono causare la rottura del frenulo. Con il tempo, i ciclisti o i fantini sono costretti a un contatto prolungato con la sella, che rischia di danneggiare il pene.

In modo analogo chiunque pratichi sport di contatto ha maggiori chance di subire lesioni. Per questo motivo, è sempre consigliato indossare una protezione attorno ai genitali, come una coppa per prevenire ferite e botte durante le attività sportive.

Indossare pantaloni attillati e biancheria intima

Maggiore è la libertà attorno al pene, minore è il rischio di strappi e lesioni. Specialmente i pantaloni stretti possono causare pressione e attrito nella zona inguinale. Quindi, cerca sempre di indossare pantaloni larghi e biancheria intima per evitare di incorrere nel frenulo lacerato.

Come non ripetere una rottura del frenulo

Il frenulo è suscettibile a lacerazioni ripetute. In caso di frenulo strappato si può formare un tessuto cicatriziale bianco, che accorcia il frenulo e rende l’area meno flessibile.

Per evitare che ciò accada più volte e che quindi il danno diventi più grande, è importante adottare le seguenti precauzioni:

  • Continua il trattamento, mantenendo la ferita pulita e bendata
  • Cerca di astenerti dalla masturbazione e dai rapporti sessuali per alcune settimane
  • Se c’è attività sessuale usa un lubrificante a base d’acqua ed evita il preservativo
  • Non fare sport e attività faticose per alcune settimane
  • Indossa abiti larghi attorno all’inguine

I sintomi di una rottura del frenulo

I sintomi più comuni di una rottura del frenulo sono un forte dolore al pene e l’uscita di sangue dove la lacerazione è avvenuta. In caso di infezione della ferita, i sintomi possono peggiorare.  Di solito, in questi casi ci sono segnali come secrezioni insolite dal pene, cattivo odore e anche febbre. Inoltre, un’infezione non trattata può diffondersi anche in altre zone del pene, quindi bisogna fare attenzione.

Il dolore che puoi provare se hai il frenulo rotto è molto intenso. In genere, l’intensità del dolore dipende dalla gravità e dalla lunghezza dello strappo. Se ti fa male ancora a lungo, ti consigliamo di consultare uno specialista per un controllo.

Quanto durano i sintomi della rottura del frenulo

La maggior parte delle volte, la fuoriuscita di sangue e il dolore intenso terminano dopo poche ore. Tuttavia, la durata del dolore varia a seconda della gravità dello strappo. Se la ferita è infetta, allora i sintomi durano di più. Vediamo ora cosa dovresti fare in caso di lacerazione del frenulo.

Rottura del frenulo cosa fare?

La domanda sorge spontanea. Dottore, mi sono rotto il frenulo: cosa devo fare?

La rottura del frenulo non è una lacerazione grave. Di solito questi tagli guariscono da soli. Tuttavia, le ferite dovrebbero curarsi più in fretta se segui queste indicazioni:

  • Lava, risciacqua e fascia immediatamente la lacerazione
  • Indossa vestiti e biancheria intima ampia e comoda finché lo strappo non sarà completamente guarito
  • Quando riprendi l’attività sessuale, usa un lubrificante naturale a base d’acqua

Quando consultare il medico in caso di rottura frenulo

Solitamente, la rottura del frenulo non è una ferita che prevede un intervento medico o chirurgico. Però se noti dei peggioramenti, consulta un medico o un altro operatore sanitario. In particolare, stai attento ai seguenti segnali:

  • La ferita continua ad aprirsi, anche con un’attività sessuale o un esercizio fisico leggero
  • Rossore insolito attorno allo strappo
  • Gonfiore in corrispondenza o attorno allo strappo
  • Calore intorno alla ferita
  • Aumento del dolore
  • Pus o secrezioni che fuoriescono dalla lacrima
  • Perdita di sensibilità nel pene
  • Febbre, anche se lieve
  • Bruciore quando fai pipì
  • Andare in bagno più spesso del solito
  • Urina torbida o con sangue
  • Crampi all’addome

frenulo rotto

Cosa può fare un medico per curare la lesione?

Se lo strappo è lieve, il medico può semplicemente pulirlo e fasciarlo. Dopo la procedura, il dottore ti darà istruzioni su come cambiare le bende e mantenerle pulite.

Il medico può prescrivere una pomata antibiotica per aiutare i tessuti a guarire e proteggerli da possibili infezioni batteriche o virali. In alternativa, alcuni specialisti possono farti prendere degli antibiotici, ma solo se si verificano lievi sintomi di infezione. In caso di lesione grave, il medico può richiederti un ulteriore controllo, per verificare lo stato della ferita.

Concludiamo così il nostro articolo sulla rottura del frenulo del pene. Se hai necessità di una visita Andrologica non esitare a contattarmi.

Dott. Vincenzo Maria Altieri
Dott. Vincenzo Maria Altieri

Il Dott. Vincenzo Maria Altieri, Urologo-Andrologo, svolge la sua attività in Lombardia, principalmente nella provincia di Bergamo.

Questa lettura è stata utile? Condividila!
Prenota una visita

    Selezionare la sede