Cerca

Emospermia

emospermia

L’emospermia è un termine medico che definisce la presenza di sangue nello sperma.

Di solito, nei casi di emospermia, la salute maschile non è a rischio. Infatti, non è quasi mai sintomo di un problema grave. Spesso, non necessita nemmeno di una vera e propria cura.

Se ne soffri, potresti notare il tuo sperma rosa, rossastro e marrone. In questo ultimo caso, vuole dire che il sangue nel liquido seminale sta andando via.

I ricercatori sono indecisi se definire l’emospermia iatrogena una malattia comune. Infatti, è difficile persino fare una stima dei casi, perché le persone non esaminano il proprio sperma e si sentono a disagio a parlarne con il personale medico.

Non dovresti preoccuparti però! I Dottori possono fornirti i giusti consigli per affrontare il problema. E, eventualmente, troveranno una soluzione per la tua emospermia cronica.

Emospermia cause e sintomi

Leggendo i paragrafi che seguiranno, troverai tutte le informazioni che cerchi su ciò che determina la presenza di sangue nel liquido seminale.

Emospermia sintomi

Normalmente, il tratto distintivo di questa malattia è il sangue mescolato al seme. Quindi, al termine delle tue attività sessuali, potresti notare che il tuo sperma ha un colore diverso dal solito.

Alcune volte, però, i maschi non se ne accorgono perché l’emospermia è senza dolore.

Emoseprmia cause

Di solito, le cause dell’emospermia sono le seguenti:

  • rottura di un vaso sanguigno
  • trauma dopo un’operazione al sistema urinario e riproduttivo
  • lesioni a una parte del sistema riproduttivo (testicoli, epididimo, vasi deferenti, vescicola seminale, prostata)
  • infezioni o infiammazioni del tratto seminale
  • radioterapia o altri trattamenti per il cancro alla prostata

Altre volte, invece, questa condizione può essere provocata da alcune malattie più gravi, come per esempio:

  • infezioni sessualmente trasmissibili (gonorrea, clamidia e HIV)
  • iperplasia prostatica benigna e altre condizioni alla prostata
  • orchite e epididimite 
  • disturbi del sangue (anemia falciforme)
  • tubercolosi e altre infezioni croniche

La diagnosi del sangue nello sperma

Per avere la sicurezza della presenza di emazie nello sperma, il Dottore esaminerà la tua storia medica e poi ti sottoporrà ai seguenti test:

  • esame digitale rettale
  • analisi delle urine
  • test dell’igiene prostatico specifico (PSA)
  • ecografia transrettale
  • scansioni computerizzate e imaging

Emospermia cura

Ma l’emospermia come si cura?

Per prima cosa, se hai lesioni che causano sangue nel tuo liquido seminale, il nostro consiglio è quello di non masturbarti né avere dei rapporti sessuali per qualche tempo. Almeno fino a quando il problema non sarà risolto.

Normalmente, l’emospermia cure cambiano in base a diversi fattori come età o la quantità di sangue nel liquido seminale.

Una volta individuata la causa, se c’è bisogno di una cura, il Medico può prescrivere:

  • antibiotici in caso di infezione
  • farmaci antinfiammatori
  • finasteride, un farmaco che aiuta a ridurre la prostata ingrossata

Eventuali complicazioni del sangue nello sperma

Il più delle volte, le tracce di sangue nel liquido seminale scompaiono da sole senza bisogno di alcun trattamento. Per quanto riguarda l’emospermia, la durata è di solito di qualche giorno. Un mese nei casi più gravi.

Ma possono svilupparsi delle complicazioni se la condizione è provocata, ad esempio, da malattie sessualmente trasmissibili.

Per questo motivo, ti consigliamo sempre di parlare con il tuo Medico di Fiducia per scoprire le cause del tuo problema.

Picture of Dott. Vincenzo Maria Altieri
Dott. Vincenzo Maria Altieri

Il Dott. Vincenzo Maria Altieri, Urologo-Andrologo, svolge la sua attività in Lombardia, principalmente nella provincia di Bergamo.

Questa lettura è stata utile? Condividila!
Prenota una visita

    Selezionare la sede