Cerca

Ematuria Macroscopica

ematuria macroscopica

Per “ematuria macroscopica” si intende la presenza di sangue visibile nelle urine. A prima vista, è un fenomeno che può creare allarme e paura. Ma in molti casi, la causa di tale condizione è innocua. Non è sempre così, però. Altre volte, l’ematuria può anche essere un segnale di una malattia grave.

Quando non si riesce a vedere il sangue, la malattia prende il nome di “ematuria microscopica“. Infatti, la presenza di globuli rossi nelle urine uomo può essere talmente piccola da risultare visibile solamente con un microscopio.

In ogni caso, sia che si tratti di ematuria macroscopica che microscopica, è importante comprenderne le cause. Una volta ottenuto il quadro medico completo, sarà possibile individuare il trattamento migliore.

I sintomi dell’ematuria

Banalmente, quando le urine sono macchiate dal sangue, anche leggermente, tendono a cambiare colore, passando dal rosso al rosa, fino ad arrivare al color cola.

Nella maggior parte dei casi, l’ematuria macroscopica è senza dolore. Ma, d’altro canto, se lasciato senza cura, le ematurie nelle urine possono formare dei coaguli di sangue che possono fare un po’ male al paziente.

Ematuria Macroscopia Cause

L’ematuria vescicale è praticamente causata da piccole infiltrazioni di sangue, che avvengono nei reni o in altre parti del tratto urinario.

Tali infiltrazioni possono essere provocate da svariate malattie, come ad esempio:

  • infezioni del tratto urinario (UTI): quando dei batteri entrano nell’uretra o nei reni, causando, tra l’altro, anche dolore e sintomi come la febbre (pielonefrite)
  • calcoli alla vescica o ai reni: minuscoli sassolini che bloccano e feriscono il tratto urinario
  • prostata ingrossata: quando diventa più grande, la prostata spinge bloccando in parte la fuoriuscita dell’urina, causando un’ematuria prostata.
  • nefropatia (o glomerulonefrite): quando non visibile, il sangue nell’urina dipende da malattie che infiammano i reni
  • cancro: l’ematuria maschile può essere un segnale di tumori rettali e urinari
  • anemia falciforme e altre malattie ereditarie: condizioni genetiche che colpiscono i globuli rossi o la zona dei reni circostante
  • lesioni renali: ferite dovute spesso da incidenti di qualche tipo
  • ematuria da farmaci: potrebbe essere forzata da coaguli di sangue nelle urine
  • sforzi fisici esagerati: anche dei semplici sport di contatto come il calcio possono provocare problemi di ematuria renale

In generale, non dare mai per scontato che le ematurie siano sempre dovute da uno sforzo fisico eccessivo. Al contrario, fai sempre degli esami approfonditi per essere sicuro di quale possano essere le cause ematuria macroscopica.

Diagnostica l’ematuria macroscopica

I seguenti test sono fondamentali per trovare le cause ematuria:

  • esame fisico: un semplice colloquio in cui esporre la tua storia sanitaria
  • test delle urine: oltre che per la diagnosi, servono anche a certificare la presenza di infezioni o calcoli nel tratto urinario
  • prove di imaging: TAC, risonanze magnetiche o esami di ecografia a volte sono necessari per riconoscere la cause di ematuria
  • cistoscopia: uno stretto tubo dotato di telecamera verifica la presenza di segni di malattia

Tuttavia, non sempre è possibile individuare la causa di microematuria nelle urine. In questo caso, avresti bisogno di alcuni esami di richiamo regolari. Soprattutto se presenti dei fattori di rischio per il cancro alla vescica, come il fumo, la radioterapia alle pelvi o l’esposizione a determinate sostanze chimiche.

Trattamenti per l’ematuria macroscopica

Come spesso accade per condizioni di questo tipo, non esiste una sola cura per l’ematuria macroscopica. Ma, al contrario, il trattamento dipende dalla causa del problema.

Dunque, alcune delle possibili soluzioni della condizione sono di carattere farmaceutico. Ad esempio, potresti assumere degli antibiotici per bloccare le infezioni al tratto urinario. Ma anche provare dei medicinali che riducano le dimensioni della prostata ingrossata.

Altre cure prevedono l’utilizzo di onde sonore per rompere i calcoli alla vescica o ai reni.

In altri casi, invece, la causa della microematuria nelle urine innocua. Perciò non è necessario alcun tipo di cura. 

Nel caso in cui tu decida di ricevere un trattamento per curare l’ematuria lieve nelle urine, assicurati attraverso dei test regolari che non ci sia più sangue nelle urine.

Picture of Dott. Vincenzo Maria Altieri
Dott. Vincenzo Maria Altieri

Il Dott. Vincenzo Maria Altieri, Urologo-Andrologo, svolge la sua attività in Lombardia, principalmente nella provincia di Bergamo.

Questa lettura è stata utile? Condividila!
Prenota una visita

    Selezionare la sede