Cerca

Uretrostomia perineale

uretrostomia perineale

Uretrostomia perineale: scopri tutto quello che non sai su questo specifico intervento chirurgico.

Quando l’uretra di un uomo si restringe, l’urina potrebbe non essere in grado di attraversarla e uscire dal pene.

Si tratta di un problema molto fastidioso. Per risolverlo, alcuni uomini optano per l’uretrostomia perineale, un intervento chirurgico che crea un’apertura nell’uretra attraverso il perineo.

La procedura è sicura, le complicazioni sono rare e non causa incontinenza urinaria.

Uretrostomia perineale: quando fare l’operazione

Normalmente, l’urina immagazzinata nella vescica passa attraverso l’uretra e fuoriesce dall’apertura all’estremità del pene durante la minzione.

Tuttavia, alcune infezioni (la malattie di Peyronie), lesioni o interventi chirurgici fatti in precedenza possono causare cicatrici nell’uretra. Ciò può provocare un restringimento della stessa, noto anche come stenosi uretrale. Ciò può causare il blocco parziale o completo del flusso di urina.

Se vuoi saperne di più, leggi questo interessante articolo del Ministero della Salute sulle malattie infettive delle vie urinarie.

L’uretrostomia perineale può essere un’opzione per risolvere il problema. In particolare, è un’opzione consigliata se si hanno i seguenti sintomi:

  • Stenosi uretrali complesse e/o ricorrenti
  • Carcinoma a cellule squamose (cancro) del pene
  • Penectomia: rimozione chirurgica del pene
  • Uretrectomia: rimozione chirurgica di parte o di tutta l’uretra
  • Ipospadia: un difetto congenito in cui l’apertura del pene si trova sulla parte inferiore
  • Fallimento di precedenti procedure ricostruttive, come l’uretroplastica
  • Resezione chirurgica successiva alla cancrena di Fournier del pene e dello scroto

La procedura può anche essere un’opzione per gli uomini anziani con stenosi uretrale anteriore che preferiscono non sottoporsi a un intervento di chirurgia uretrale.

Dopo la creazione della nuova apertura, i maschi urinano in posizione seduta. L’urina, infatti, uscirà dal corpo attraverso l’apertura praticata nel perineo.

Se vuoi conoscere altre malattie tumorali che possono infettare la vescica, leggi il nostro interessante articolo sui tumori vescicali.

Controindicazioni uretrostomia perineale

L’uretrostomia perineale è controindicata per i seguenti soggetti:

  • Patologicamente obeso
  • Hai già avuto un intervento chirurgico perineale
  • Hai subito radiazioni per il cancro alla prostata.

A proposito ecco un mio articolo sulla prevenzione dei tumori alla prostata.

Come eseguire un’uretrostomia perineale?

L’uretrostomia perineale si esegue in un ospedale in anestesia generale. Lo scopo è quello di creare un’apertura permanente nell’uretra con un’incisione nella pelle del perineo.

Esistono diverse varianti della procedura.

La tecnica Blandy, ad esempio, è il tipo più comune di uretrostomia perineale. Si tratta di praticare un taglio a forma di U rovesciata nel perineo appena sotto lo scroto.

Dopo che la pelle è stata aperta, nell’uretra viene praticata un’incisione longitudinale di circa tre o quattro centimetri. La parte superiore del lembo cutaneo perineale viene cucita alla parte più vicina dell’uretra aperta.

Dopo l’intervento chirurgico, un catetere di Foley viene inserito nella vescica attraverso l’uretrostomia per drenare l’urina dal corpo.

Possibili complicazioni

uretrostomia perineale complicanze

Le complicazioni a seguito di un’uretrostomia perineale sono rare, spesso indicate dai seguenti sintomi:

  • basso flusso urinario
  • aumento della quantità di urina residua nella vescica dopo la minzione
  • infezione del tratto urinario
  • sanguinamento dall’incisione
  • rigonfiamento
  • infezione
  • febbre
  • infezione del tratto urinario
  • urina residua nella vescica dopo la minzione
  • basso flusso urinario
  • recidiva della stenosi o del restringimento uretrale
  • problemi cardiovascolari

Per conoscere altri interventi simili, consulta gli articoli presenti nel blog del Dottor Altieri.

Se hai bisogno di un controllo e temi di avere qualche problema clicca qui per prenotare una visita.

Picture of Dott. Vincenzo Maria Altieri
Dott. Vincenzo Maria Altieri

Il Dott. Vincenzo Maria Altieri, Urologo-Andrologo, svolge la sua attività in Lombardia, principalmente nella provincia di Bergamo.

Questa lettura è stata utile? Condividila!
Prenota una visita

    Selezionare la sede